fgas

Normativa FGAS – cosa cambia dal 25 Luglio 2019?

Il 9 gennaio 2019 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il D.P.R. n. 146 del 16 novembre 2018, che attua il Regolamento (UE) 517/2014 sui gas fluorati ad effetto serra e abroga il Regolamento (UE) 842/2006 e il precedente D.P.R n.43 del 27/01/2012. Ora proviamo a tradurre nella lingua comune cosa significa questo sia per le imprese che per i privati, quali sono gli obblighi e le sanzioni.

Normativa F-gas, D.P.R. 146/18. 

Come al solito, esce una nuova legge e si diffonde il panico tra le imprese e privati.    (fgas)

In questo articolo cercheremo di essere più chiari e concisi spiegandovi a grandi linee cosa cambia con questa nuova normativa D.P.R. 146/18. 

Il nuovo DPR 146/18 entrato in vigore il 24 Gennaio 2019 e va a sostituire il DPR 43/12 che per circa sette anni ha dettato le linee-guida per la manutenzione degli impianti di condizionamento contenenti gas refrigeranti.

Qui saremo molto brevi in quanto è davvero inutile rivangare il passato, perciò parleremo del presente e di quello che è cambiato a partire dal 25 gennaio 2019 e successivamente dal 25 luglio 2019.     (fgas)

 

Il regolamento Fgas.

Il Regolamento (UE) n. 517/2014, stabilisce che le apparecchiature caricate con gas fluorurati a effetto serra e non ermeticamente sigillate, siano vendute agli utilizzatori finali unicamente qualora sia dimostrato che l’installazione è effettuata da un tecnico specializzato avente il patentino Fgas. La normativa DPR 146/2018 entrata in vigore il 24 Gennaio 2019 e prevede che il venditore registri per ciascuna vendita, anche se effettuata online, nella Banca dati istituita per i gas fluorurati a effetto serra, la dichiarazione dell’acquirente recante l’impegno che l’installazione sarà effettuata da un tecnico specializzato e a norma dell’articolo 10 del regolamento (UE) n. 517/2014.
Inoltre la dichiarazione  all’ISPRA sarà sostituita, a partire dal 24 settembre 2019, dalle comunicazioni che saranno inviate alla nuova Banca Dati  dei gas fluorurati a effetto serra entro i 30 giorni dalla data dell’intervento di:

  • installazione,
  • controllo delle perdite,
  • manutenzione o di riparazione,
  • smantellamento

La trasparenza di Italstroy.

Adeguarsi ai cambiamenti non è sempre facile, ma in questo caso è necessario in quanto i gas fluorati contribuiscono in modo significativo all’inquinamento e cosa peggiore all’effetto serra. Il cliente deve impegnarsi al momento dell’acquisto di rivolgersi alla ditta per installazione con tecnici specializzati ed autorizzati da FGas ad operare. Lo stesso discorso vale sia per la  manutenzione e/o assistenza.La dita una volta eseguito l’intervento, provvederà a rilasciare la dichiarazione di conformità dell’impianto a regola d’arte ed inviare tutti i dati alla banca dati a partire dal 24 settembre 2019.
Lo stesso certificato con la fattura dei lavori eseguiti darà al cliente il diritto alla garanzia sull’apparecchio.

N.B. senza la dichiarazione di conformità dell’impianto a regola d’arte il climatizzatore non ha alcuna garanzia.

Per coloro che non si adeguano al nuovo regolamento riceveranno una sanzione da parte del Organismo preposto per il controllo.

Le sanzioni vanno dai €7.000,00 ai €100.000,00 e verranno notificate sia alle imprese che non adempieranno agli obblighi, sia ai privati.

Noi di Italstroy facciamo il servizio di fornitura e installazione sollevandovi da qualunque impegno e i nostri installatori certificati penseranno a tutto.

Nella speranza che questo articolo sulla normativa Fgas vi è stato utile, vi consigliamo di leggere anche:

Gas R32 o R410A? Differenze e Vantaggi!

Bonus condizionatori 2019: come funziona la detrazione!

Climatizzatori Samsung-Novità e innovazione!

Per info e preventivi scriveteci qui!
Oppure su: info.italstroy@gmail.com
Visitate anche il nostro Blog per tantissimi consigli!
Seguiteci sui social  FacebookInstagram
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.