coibentazione

Coibentazione – un isolamento termico con i controsoffitti

Se una casa non è isolata termicamente si incorre al fenomeno della dispersione, sia in inverno che in estate, che può avvenire dalle pareti, dai tetti, dalle finestre, dalle porte e dai soffitti. Perciò è bene applicare un’ottima coibentazione per non incorrere in spiacevoli inconvenienti. In questa guida vi spiegheremo a chi rivolgervi, quali sono i materiali migliori da scegliere, i prezzi dei pannelli da applicare e le detrazioni da richiedere.

Trattamento con osmosi.

Cosa significa coibentazione e a cosa serve.

In edilizia la coibentazione è una tecnica, che serve a isolare l’interno e l’esterno di un’abitazione dalla dispersione del calore e dal rumore esterno. Una coibentazione realizzata a regola d’arte, è un’elemento fondamentale nella bio-edilizia, ma soprattutto, consente di risparmiare sul riscaldamento d’inverno e sulla climatizzazione d’estate. E’ ovvio che più sarà all’avanguardia il sistema per coibentare, maggiore sarà il risparmio energetico della vostra abitazione. Infatti vogliamo parlarvi, in questo caso, della coibentazione dei controsoffitti, utile se state realizzando una ristrutturazione.

Coibentazione per controsoffitti

La coibentazione dei controsoffitti, in realtà, è un’ intervento ritenuto fondamentale se si vuole evitare che vari fattori possano incidere sia sulla bolletta che sul comfort dell’abitazione. Pertanto, parleremo di coibentazione del soffitto realizzata con pannelli acustici, con controsoffitto isolante e, per finire, con controsoffittatura in cartongesso.

Coibentazione controsoffitti con pannelli acustici

E’ quasi impossibile se non raro, trovare una casa priva di rumori, provenienti da fuori ma anche da dentro. Una buona coibentazione, in questo caso del soffitto fatta con materiali adatti a isolare la casa dai rumori è la soluzione migliore. Possiamo creare un controsoffitto coibentato costruendo una struttura a reticolo che sostiene i pannelli acustici e renderlo insonorizzato. Se poi vorrete eliminare completamente i rumori dal resto della casa, basterà rivestire l’intradosso del solaio con una lastra di sughero di spessore non superiore a 5 mm, un’intervento che va fatto prima della struttura reticolare in acciaio e dei materassini isolanti.

Realizzazione di un controsoffitto isolante

Fissare sui soffitti già esistenti dei listelli di legno con delle viti, posizionando il primo listello contro la parete. Poi si posiziona il pannello isolante vicino al primo listello, fissandolo al soffitto con colla polistirenica e si continua cosi’ fino a completare lo spazio da controsoffittare. Di seguito viene agganciato ai listelli in legno un foglio di polietilene e poi si passa alla posa dei pannelli in cartongesso fissati ai listelli mediante chiodi zingati.

Coibentazione del soffitto con controsoffittatura in cartongesso

Un’altra soluzione, che però, riteniamo più efficace è la realizzazione della controsoffittatura in cartongesso per isolare il soffitto. Per realizzarla servirebbe costruire un’intelaiatura in legno, appoggiarla a dei travetti fissati a dei ganci, avvitati alle pareti. Successivamente, tra i travetti andranno fissati dei materassini isolanti tramite incollaggio e in seguito si posa una barriera al vapore in polietilene. Per finire si chiude la struttura con la posa dei pannelli in cartongesso, vi garantiamo che è un’alternativa economica per il basso costo dei materiali utilizzati.

I migliori materiali da utilizzare

Uno dei materiali da usare per la coibentazione dei controsoffitti è la lana di roccia perchè offre prestazioni isolanti di altissimo livello. Se, invece, pensate di risparmiare si possono usare materiali più economici come il polistirolo e il polistirene. Ma la lana di roccia è quella più richiesta anche perchè è resistente al fuoco, all’umidità ed è fonoassorbente. In altre parole, una soluzione efficace per coibentare il tetto dall’interno è la realizzazione di un controsoffitto con pannelli pre-accoppiati in cartongesso e lana di roccia. Questi pannelli possono essere utilizzati per coprire la zona sottostante del tetto creando una controsoffittatura che si adatta sia ai tetti spioventi che a quelli piani.

Quanto costa la coibentazione?

Con la parola coibentazione si fa riferimento ai sistemi di isolamento del tetto o del controsoffitto. I materiali da utilizzare hanno un costo e sulla base di una panoramica generica diremo che i pannelli isolanti vanno dai 10 ai 35 € al metro quadro, in base alla scelta dei materiali. Un’altra spesa da includere è il costo della manodopera, che può variare tra i 30 e i 35 € al metro quadro. Parliamo di un lavoro che richiede un’alto livello di professionalità ed è complesso da eseguire, visto che il tetto è il punto della casa difficilmente raggiungibile. Insomma, potrebbe risultare un’intervento costoso ma i risultati valgono tanto quanto la qualità dell’esito del lavoro, se non di più.

Quali detrazioni si possono ottenere?

Semplice, basta ricordarvi che la coibentazione dei soffitti permette di ottenere un vantaggio economico, infatti questo intervento è riconosciuto come “Riqualificazione energetica” e quindi rientra nell’ Ecobonus 2019, per cui chi sceglie di effettuare la coibentazione del tetto avrà diritto alla detrazione fiscale del 65%. Praticamente, con questa detrazione, avendo commissionato l’intervento ad una ditta specializzata, potrete ottenere un rimborso sull’Irpef che verrà accreditato una volta eseguita la dichiarazione dei redditi.

Offriamo sopralluoghi e preventivi gratuiti. Insieme valutiamo gli interventi necessari, i materiali e i costi. Mettiamo a disposizione del cliente la nostra professionalità e cura dei dettagli con la massima trasparenza.

Per avere maggiori informazioni non esitate a contattarci>>>> il nostro team sarà a vostra completa disposizione!
Per info e preventivi scriveteci qui!
Oppure su: info.italstroy@gmail.com
Visitate anche il nostro Blog per tantissimi consigli!
Seguiteci sui social  FacebookInstagram

Vogliamo suggerirvi altri post se volete ristrutturare la vostra abitazione o fare piccoli interventi:
Soluzioni per ristrutturare il terrazzo!
Impianto radiante a secco!
Infiltrazioni d’acqua e come eliminarle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.